DAVIDE TUTINO - Resistenza Radicale
5.21K subscribers
223 photos
52 videos
3 files
322 links
Download Telegram
Foto da Tutino Davide
Foto da Tutino Davide
Il fotografo Fabio Conti ha documentato il dissenso e le proteste in strada e nelle piazze romane negli ultimi due anni. Ne è uscito fuori questo volume fotografico: 57 fotografie e 101 pagine in cui si ripercorrono le vicende più significative, in un armonico connubio tra immagine e informazione libera.
"Volevo rendere giustizia ai manifestanti, mostrarli sotto una lenta diversa da quella per cui sono spesso presentati. Credo ci sia la necessità di comprendere i motivi del malcontento generale e questo lavoro non va certamente fatto presentandosi nelle piazze per distorcere i fatti e influenzare l'opinione pubblica" - Fabio Conti

Per chi fosse interessato, il volume fotografico può essere acquistato in vari modi. Per informazioni aggiuntive potete visitare il sito della casa editrice Millimetro Zero.
🗞 La Verità • 22/06/22

📃 "PIÙ CASI DI INFEZIONI TRA I BAMBINI VACCINATI
I dati ufficiali forniti dall’Iss certificano il flop della vaccinazione pediatrica nella fascia tra 5 e 11 anni: nonostante siano in pochi (solo 1,3 milioni) si ammalano di più. E c’è maggiore rischio di finire in terapia intensiva. Nessuna informazione sugli eventi avversi
"

📝 "Ci hanno detto «vaccinate contro il Covid i pargoli, perché è nell’interesse loro e dei familiari più fragili». Ma a distanza di sei mesi dall’i ni zio del pressing, le punture nella fascia 5-11 anni sono state un flop. Non solo perché appena 1.387.900 bambini (per fortuna) hanno risposto all’appello, nel senso che sono stati portati dai genitori a porgere il braccio per una o due dosi, ma soprattutto perché, nell’ultimo mese, i contagi tra i vaccinati hanno superato in percentuale i non inoculati."

📚 Unisciti a STUDI SCIENTIFICI
Venerdì 24 giugno alle ore 17:30 sarò a L'Aquila, al Parco del castello, per il caucus dell'Abruzzo.

È un tentativo, un esperimento, tenteremo insieme di raggiungere il numero di persone adeguata per svolgere l'assemblea e per eleggere il coordinatore del cln per la regione Abruzzo.
Vi prego, partecipate e portate i vostri amici e perfino i vostri nemici.
Vi prego, condividete questo messaggio.
Vi prego di aiutare il paese a liberarsi da questa dittatura.

Professor Studente Davide Tutino

https://t.me/davidetutino
QUINTA LETTERA A BRUNELLO CUCINELLI

22 Giugno 2022

Signor Cucinelli,

Dal 13 Giugno accompagno col mio digiuno la lotta di
Anita Mariani, una giovane donna che lavora per la sua ditta.
Anita è stata sospesa per tre volte dal lavoro, perché non accetta di piegare il suo corpo alla mascherina-burka imposta dal padrone, e perché esprime pubblicamente il suo rifiuto, come sindacalista della FISI.

Anita è sospesa perché difende il proprio corpo da un obbligo che non risponde ad alcuna legge, imposto da Confindustria e dai sindacati padronali.

La colpa di Anita si chiama coraggio.
La colpa di Anita si chiama Resistenza.
La colpa di Anita è essere integra e intera, ciò che tutti desideriamo per i nostri figli e per le nostre figlie.

Il mio digiuno doveva accompagnarla fino alla commissione disciplinare, che tuttavia non si terrà più, in quanto Anita ha ricevuto un quarto provvedimento disciplinare, stavolta per un commento che una persona ha scritto sulla sua bacheca.
Così la persecuzione giunge al ridicolo, signor Cucinelli.

Interrotto il mio digiuno continuerò e continueremo ad accompagnare Anita nutrendoci del suo esempio.

Verrà il giorno, Cucinelli che tante fronti si solleveranno, perciò la invitiamo ad usare saggezza.

Smettete di perseguitare Anita, fermate questa inutile strage di diritto, tornate a coltivare la dignità dell'uomo.

Non fatevi ricordare come colui che ha restaurato un paese, e poi ne ha fatto un deserto.

Verrà il giorno, altre fronti si alzeranno, si strapperanno il velo, e tutte si chiameranno Anita Mariani.

Professor studente Anita Mariani
alias Davide Tutino
Resistenza Radicale
Sindacato FISI
Comitato di Liberazione Nazionale

https://t.me/davidetutino
Forwarded from Giubbe Rosse
🇦🇹 AUSTRIA. OBBLIGO VACCINALE CANCELLATO
L'obbligo di vaccinazione in Austria verrà cancellato. I partiti al governo hanno concordato questa decisione, hanno riferito oggi il ministro della Salute Johannes Rauch (Verdi) e il presidente del club ÖVP August Wöginger in una conferenza stampa. "La vaccinazione obbligatoria non convince nessuno a vaccinarsi", ha detto Rauch. Ha anche scavato trincee profonde in associazioni, aziende e famiglie. Il provvedimento è attualmente sospeso per regolamento fino al 31 agosto.
L'obbligo di vaccinazione è stato introdotto in condizioni diverse, ha affermato Rauch. A quel tempo, Delta era la variante dominante che garantiva alti tassi di ospedalizzazione. "Le unità di terapia intensiva erano al limite della loro capacità". Lui stesso all'epoca sosteneva anche la vaccinazione obbligatoria, ha sottolineato il ministro. "Ma Omicron ha cambiato le regole". (Fonte: OE24)

🟥 Segui Giubbe Rosse e Giubbe Rosse News
🐝 DATE CAUCUS - Promemoria- ⚠️AGGIORNAMENTO BIELLA E BASSANO DEL GRAPPA!! ⚠️

📝 Ricordiamo gli appuntamenti per DOMANI, 24 Giugno:
📍L' Aquila - Parco Del Castello ore 17:30
📍Biella - Piazza Santa Marta ore 17

📝 Questo SABATO, 25 Giugno
📍Napoli - Piazza Del Gesú Nuovo ore 18
📍Brindisi - Piazza Della Vittoria ore 18
📍Trieste - Piazza Ponte Rosso ore 18

📝 Questa DOMENICA, 26 Giugno
📍Bologna - Piazza Jacchia, Giardini Margherita ore 10:00
📍Bassano Del Grappa - Piazza Libertà ore 17

Vi aspettiamo numerosissimi!

📍Puoi diventare rappresentate della tua regione: candidati dopo aver letto attentamente lo statuto del C.L.N. e il regolamento dei caucus;
🌐 trovi entrambi sul nostro sito: https://www.comitatoliberazionenazionale.it/

✉️ info@clnoggi.it
“Venti uomini liberi sono capaci di sconfiggere duecento mercenari.”

Averroè (1126-1198), Commento alla Repubblica di Platone
Forwarded from Ugo Mattei
L’Italia è più che mai sull'orlo dell'abisso. Le persone, stanche e spossate dai due scorsi anni da incubo, sembrano in uno stato di generale rimozione del problema. Quelli che ancora possono pensano alle vacanze, in massa scelgono di non pensare. Il potere (perché di Governo e istituzioni non si può parlare più) mente dolosamente al suo popolo da oltre due anni. Sul vaccino, sul green pass, sulla guerra, sulle svendite di assets pubblici, sul 110%, con promesse da marinaio. Quest’ultimo caso è l'emblema del disegno draghista che, in pieno conflitto di interessi, lavora sodo per aggredire la proprietà immobiliare privata e la piccola impresa. Cambiando continuamente le carte in tavola, ha messo in ginocchio 30-40 mila imprese edili di piccole dimensioni. Diversi lavori sono abbandonati incompiuti, perché coi fondi bloccati; non ci sono neppure soldi per pagare chi toglie le impalcature. Per i prossimi 5 anni le banche non pagheranno più le tasse perché si sono imbottite di crediti fiscali. A breve arriverà una stangata con la revisione catasti. Il disavanzo è di 500 milioni al giorno e per i poveri nulla resta. Quasi certamente Draghi ci guiderà al "default tecnico" in autunno, dovremo ricorrere al MES e saremo commissariati da UE, FMI, BCE, la Troyka che ha assassinato la Grecia. Peggio, senza alcuna discussione, ci faranno aderire al nuovo trattato che dà ogni potere all'OMS (uno degli organismi più sistematicamente corrotti al mondo) in caso di emergenza sanitaria. Sul punto gli inglesi faranno il referendum mentre noi non ne parliamo proprio...
Potrei continuare. Gli italiani si illudono che il peggio sia passato. Gli oppositori, veri o fasulli, preparano le elezioni per spartirsi le spoglie del M5S. Ma forse non si voterà in primavera e comunque non è quella la via che consente il cambiamento, anche perché certo col voto elettronico ci saranno i peggiori brogli. E allora che fare? Noi prepariamo, col CLN, le nuove istituzioni partecipative dell'Italia libera. Quella che risorgerà se non lasceremo che di nuovo si addormentino tutti. Perché oggi non serve un partito, serve un popolo che non cade nell inganno. E servono forze dell'ordine e militari che sappiano distinguere chi serve la Costituzione da chi la tradisce. Viva la rivoluzione dei garofani!
QUESTO È L'ATTO PIÙ INCOSTITUZIONALE COMPIUTO DAL NOSTRO SISTEMA DI POTERE (NON SI PARLA PIÙ, ORMAI, DI APPARATO GOVERNATIVO DOTATO DI 3 FUNZIONI DISTINTE)

Leggete la gazzetta ufficiale del 15 giugno 2022 n.138.
A pagina 1:
Ratifica ed esecuzione dell’Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Centro internazionale per l’ingegneria genetica e la biotecnologia (ICGEB) relativo alle attività del Centro e alla sua sede situata in Italia.

L'azienda si trova a Trieste e si chiama ICGEB. Il governo l'ha esentata da tutte le tasse, reso i locali inalienabili, personale con immunità.
Inoltre, l'azienda può avere conti in Italia ed all'estero con valute diverse rimanendo esenti da qualsiasi tassazione. Incredibile!!
Mai letto nulla di simile in Gazzetta ufficiale per una azienda.
Tutto il personale dipendente e loro familiari, godono immunità.

LEGGE 19 maggio 2022, n. 66.
Ratifica ed esecuzione dell’Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Centro internazionale per l’ingegneria genetica e la biotecnologia (ICGEB) relativo alle attività del Centro e alla sua sede situata in Italia, con Allegato, fatto a Roma il 21 giugno 2021
https://www.gazzettaufficiale.it/eli/gu/2022/06/15/138/sg/pdf

Concedere l'immunità diplomatica ad una azienda privata significa aprire la strada alla liberalità più completa da parte del nostro sistema di potere politico, in spregio alla Costituzione e allo spirito della Norma di Diritto Internazionale.

Si costituisce, inoltre, un precedente che introduce la libertà di discriminare tra azienda ed azienda, tra individuo e individuo senza dichiarare i criteri di selezione. Cioè un atto dittatoriale. Nulla di più lontano dalla democrazia in cui la maggior parte del popolo italiano, purtroppo, si riconosce.

Stiamo assistendo ad una nuova forma di dittatura, gestita da privati e messa in atto da politici esecutori.

Mauro Rango
SII DOLCE CON ME

Sii dolce con me. Sii gentile.
È breve il tempo che resta. Poi
saremo scie luminosissime.
E quanta nostalgia avremo
dell’umano. Come ora ne
abbiamo dell’infinità.
Ma non avremo le mani. Non potremo
fare carezze con le mani.
E nemmeno guance da sfiorare
leggere.

Una nostalgia d’imperfetto
ci gonfierà i fotoni lucenti.
Sii dolce con me.
Maneggiami con cura.
Abbi la cautela dei cristalli
con me e anche con te.
Quello che siamo
è prezioso piú dell’opera blindata nei sotterranei
e affettivo e fragile. La vita ha bisogno
di un corpo per essere e tu sii dolce
con ogni corpo. Tocca leggermente
leggermente poggia il tuo piede
e abbi cura
di ogni meccanismo di volo
di ogni guizzo e volteggio
e maturazione e radice
e scorrere d’acqua e scatto
e becchettio e schiudersi o
svanire di foglie
fino al fenomeno
della fioritura,
fino al pezzo di carne sulla tavola
che è corpo mangiabile
per il mio ardore d’essere qui.
Ringraziamo. Ogni tanto.
Sia placido questo nostro esserci –
questo essere corpi scelti
per l’incastro dei compagni
d’amore.

Mariangela Gualtieri

da “Mio vero”, in “Bestia di gioia”, Einaudi, Torino, 2010
Marianna Panico

Radicale come le radici di un fiore e le radici di una montagna

Fondatrice del movimento di azione non violenta Resistenza Radicale

È stata scelta come coordinatrice della provincia di Napoli per il comitato di Liberazione Nazionale.

Rara, preziosa, un sorriso che cammina, nel dolore e nella gioia, nel sole e nella pioggia.

Siamo corpi, siamo vite, siamo la Resistenza, e alla sua ferma dolcezza vogliamo dedicare i versi di Mariangela Gualtieri, pubblicati nel post precedente

Foto: Marianna Panico e Domenico Spena, cofondatori di Resistenza Radicale.
Forwarded from Giubbe Rosse
TROVATA LA PROTEINA SPIKE NEL CUORE DEI VACCINATI COLPITI DA MIOCARDITE
ABSTRACT
La miocardite in risposta alla vaccinazione contro il COVID-19 è stata segnalata dall'inizio del 2021. In particolare, è stato identificato che i giovani maschi presentano un maggiore rischio di infiammazione del miocardio a seguito della somministrazione di vaccini a base di mRNA. Anche se le prime analisi epidemiologiche e numerosi casi clinici hanno studiato le potenziali relazioni, i casi provati con la biopsia endomiocardica (EMB) sono limitati. In questa sede presentiamo un'analisi istopatologica completa di EMB di 15 pazienti con frazione di eiezione ridotta (LVEF = 30 (14-39)%) e il sospetto clinico di miocardite dopo la vaccinazione con Comirnaty® (Pfizer-BioNTech) (n = 11), Vaxzevria® (AstraZenica) (n = 2) e Janssen® (Johnson & Johnson) (n = 2). Le analisi immunoistochimiche EMB rivelano un'infiammazione miocardica in 14 su 15 pazienti, con diagnosi istopatologica di miocardite attiva secondo i criteri di Dallas (n = 2), miocardite grave a cellule giganti (n = 2) e cardiomiopatia infiammatoria (n = 10). È importante sottolineare che le cause infettive sono state escluse in tutti i pazienti. La proteina spike SARS-CoV-2 è stata rilevata scarsamente sui cardiomiociti di nove pazienti e l'analisi differenziale dei marcatori infiammatori come le cellule T CD4+ e CD8+ suggerisce che la risposta infiammatoria innescata dal vaccino potrebbe essere di origine autoimmunologica. Sebbene in questo studio non sia possibile dimostrare una relazione causale definitiva tra la vaccinazione COVID-19 e l'insorgenza di infiammazione miocardica, i dati suggeriscono una connessione temporale. L'espressione della proteina spike SARS-CoV-2 all'interno del cuore e il predominio degli infiltrati linfocitari CD4+ indicano una risposta autoimmunologica alla vaccinazione.

Link allo studio:
https://www.mdpi.com/1422-0067/23/13/6940/html

segnalato da PBellavite

🟥 Segui Giubbe Rosse e Giubbe Rosse News
LETTERA APERTA AD ALTERNATIVA

da Anita Mariani, alias Davide Tutino 


Cari amici di Alternativa,


grazie per il vostro impegno, volto a contrastare il regime totalitario che ci opprime.


Oggi più che mai dobbiamo unire le forze su ciò che ci unisce, e in occasione del vostro dibattito precongressuale sento di scrivervi in forma pubblica e aperta.


Nei prossimi giorni verserò i miei soldi al vostro movimento, e li verserò allo stesso momento  ad altri movimenti e partiti della galassia resistente.


Attraverso questo gesto voglio significare la necessità di fraterno dialogo tra tutti gli oppositori al regime.


Questa necessità mi ha spinto a aderire al progetto del Comitato di Liberazione Nazionale, cui stanno prendendo parte cittadini da tutta Italia, nonché partiti e movimenti anche molto diversi tra loro.


Allo stesso modo, nel 1943, il comitato di Liberazione Nazionale riunì nel proprio seno le esigenze più varie e diverse, dal partito comunista fino ai monarchici.


Il ricostituito Comitato di Liberazione Nazionale non è un partito, non intende esserlo, né intende concorrere ad elezioni.

Esso vuole riallacciare tutte quelle relazioni umane, di per sé intrinsecamente politiche, che determinano un terreno su cui la dittatura non può attecchire.



Vogliamo unire la resistenza e unire il popolo, senza unificare, senza cancellare tutte quelle preziose differenze che ci uniscono, prima ancora di dividerci.

Vogliamo unire il popolo sul terreno della vita sociale e civile, nella disobbedienza al tiranno e nell'obbedienza alla Costituzione.


Vogliamo farlo con tutti e con ciascuno, vogliamo farlo anche con voi.


Vi chiedo come cittadino e come amico di porre all'ordine del giorno della vostra assemblea precongressuale l'adesione al CLN.


Sarebbe un piccolo passo per voi, e un grande passo per l'unità.


Rimango a disposizione per ogni chiarimento, e, se lo desiderate, per esporre il contenuto di questa lettera anche di fronte al vostro dibattito.


Oggi, 28 Giugno 2022, nel secondo anno di sospensione dei diritti umani e costituzionali, mai compiutamente posti in essere in Italia, vi saluta con affetto, con fiducia, con dialogo, il vostro amico,


Professor Studente

Anita Mariani, alias Davide Tutino.


PS

Anita Mariani è una giovane donna, una giovane lavoratrice, una giovane cittadina, licenziata dalla ditta di Brunello Cucinelli.

Licenziata per aver rifiutato l'imposizione sul proprio corpo di dispositivi sanitari, non derivanti da alcun atto di legge;

licenziata per essersi pubblicamente esposta come sindacalista della FISI.

Di questa donna ho preso orgogliosamente il nome, perché questa donna è la nostra lotta, questa donna è tutti noi.
SICCITÀ VOLUTA
L’acqua quest’estate è poca ma non così poca da giustificare quello che si sta preparando con il DPCM siccità. “Casualmente” l’emendamento 22.6 inserito a gennaio 2022 del pnr prevede che entro luglio 2022 dovrà essere valutata la capacità degli enti locali di gestire il patrimonio idrico e in caso di valutazione negativa dovranno essere coinvolti i privati.

Quello che accadrà è che dopo essere stata razionata l ’acqua tornerà a fluire, grazie alla ” gestione efficiente dei privati” ( come per le autostrade insomma ) e la pagheremo molto molto di più, la scusa, a cui molti crederanno, sarà che sta diventando un bene scarso, la realtà un’altra.
Il capitalismo delle merci è morente, quello finanziario annaspa: il controllo di acqua, terra, cibo, informazioni e corpi umani è il nuovo oro.
Per questo chi lo diceva 20 anni fa è stato manganellato a sangue.
In bocca al lupo a tutti.

Vanessa Siebezzi